Il fondatore

Avv. Nicola Sante Caputo

Avvocato, Dottore di Ricerca della Scuola di Dottorato in Diritto dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” – indirizzo in “Istituzioni e politiche comparate” - Settore scientifico-disciplinare IUS/21, già ricercatore presso il CENTRO UNIVERSITARIO CATTOLICO della Conferenza Episcopale Italiana.

Il fondatore dello studio, l'Avv. Nicola Sante Caputo, è nato a Bari (BA) il 12 Novembre 1985.

In data 22 Ottobre 2009 ha conseguito (con voti 110/110 e lode) la laurea Magistrale in Giurisprudenza (LMG01) presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, discutendo una tesi in Diritto del Lavoro (relatore: Chiar.mo Prof. Mario Giovanni Garofalo, allora Preside della Facoltà di Giurisprudenza) sul tema “I divieti di discriminazione nel diritto del lavoro”. In tale occasione è stato invitato dalla Commissione a proseguire gli studi.

Nell’Anno Accademico 2009/2010 ha superato il concorso di ammissione al XXVI ciclo del Corso di Dottorato in Diritto, indirizzo in “istituzioni e politiche comparate”, dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e dopo tre anni di ricerca ha sostenuto e superato l’esame finale per l’abilitazione al titolo di Dottore di Ricerca discutendo la tesi di Dottorato dal titolo “La transizione costituzionale nell’Africa anglofona: dall’indipendenza alla strutturazione dello Stato”.

Dal mese di ottobre 2014 sino al 2017 è ricercatore borsista presso il CENTRO UNIVERSITARIO CATTOLICO della Conferenza Episcopale Italiana, per il quale sta curando il progetto di ricerca sulla <<Discriminazione “mutevole” delle donne e appartenenza religiosa: dallo Stato di origine a quello di accoglienza>>.

Abilitazione alla professione di Avvocato.

L'Avv. Nicola Sante Caputo ha svolto la pratica forense presso l’Avvocatura Distrettuale dello Stato di Bari, in affiancamento all’Avvocato dello Stato Pio Giovanni Marrone.

Ha conseguito l’abilitazione da Avvocato in data 17/10/2012, iscrivendosi all’ordine degli avvocati di Bari. Da libero professionista, in proprio presso lo studio legale Avv. Nicola Sante Caputo, sito in Bari alla via Principe Amedeo 197, si occupa dei seguenti settori di attività: Recupero crediti, Diritto Bancario, Responsabilità e risarcimento del danno, Diritto di Famiglia, Colpa Medica, Transazioni e arbitrati, Proprietà - Diritti reali, Diritto del lavoro, Diritto Commerciale e Diritto Fallimentare.

La competenza nei predetti settori confessionali si rinviene dei procedimenti conclusi ed in corso di giudizio, pendenti principalmente dinanzi al Giudice di Pace di Bari, Tribunale civile di Bari, Tribunale civile di Matera e Tribunale civile di Trani. Sono anche abilitato al patrocinio a spese dello Stato nei giudizi vertenti la materia del diritto civile.

L'Avv. Nicola Sante Caputo è anche componente della short list degli avvocati incaricati di assistere in materia civile il Comune di Noicattaro (Bari).

Collabora inoltre con alcune case editrici nella stesura di testi per la preparazione all’esame di abilitazione di avvocato.

PRODUZIONE SCIENTIFICA

È autore dei seguenti lavori pubblicati a stampa:

-N. 2 articoli all’interno del: “Giornale di Storia Costituzionale” n. 20 / II semestre 2010 - “Idee e principi costituzionali dell’Illuminismo scozzese” (Ideas and Constitutional Principles of the Scottish Enlightenment), Editore: eum- edizioni università di Macerata, 2010.

In particolare:

Adam Ferguson – “An essay on the history of civil society”;

Francis Hutcheson – “A system of moral philosophy”.

È autore dei seguenti lavori in corso di stampa:

-“Il potere militare in Africa come "institution building"”, (sarà inserito nella collana del Devolution Club "Nuovi Studi di Diritto Pubblico Estero e Comparato" edita dalla casa editrice Maggioli di Bologna).

-“Le istanze delle donne di Piazza Tahrir e la loro ricezione (mancata?) nella nuova Costituzione egiziana”.

ATTIVITÀ SCIENTIFICA

Partecipazione a progetti di ricerca:

-A decorrere dal 2010 è componente dell'Unità di Bari nel progetto di ricerca interuniversitario PRIN 2010-2011 - “Giurisdizione e Pluralismi (GiPi)” sulle componenti etno-linguistiche e culturali della cittadinanza e pluralismo giurisdizionale complementare.

-A decorrere dal 2012 è componente del Progetto di Ricerca: "IDEA Giovani Ricercatori 2011" dal Titolo: “IurComp. Osservatorio e Portale telematico di giurisprudenza comparata: ambiti, metodi, tecniche e prassi di inte(g)razione nell’attività di Corti costituzionali, sovranazionali e internazionali” della durata di 24 mesi - Responsabile Scientifico prof.ssa Martino Pamela.

-nel 2013 è componente del comitato di redazione degli Atti del Convegno Prin 2008, Volume collana “Nuovi Studi Di Diritto Estero E Comparato”.


Interventi a Convegni, partecipazioni a Convegni, seminari, corsi di

formazione, soggiorni all’estero

Ha partecipato, anche in qualità di relatore, a seminari e convegni in Italia e all'estero.

Of counsel

Diritto Amministrativo - Avv. Paolo Clemente